Papa Francesco nomina il Prof. Angelo Luigi Vescovi membro della Pontificia Accademia per la Vita

By 20 Giugno 2017Ottobre 20th, 2020News

Papa Francesco nomina il Prof. Angelo Luigi Vescovi
membro della Pontificia Accademia per la Vita

I nuovi membri comprendono autorevoli rappresentanti del mondo accademico e scientifico provenienti da 27 paesi, tra cui il Premio Nobel Shinya Yamanaka Professore del Centro di Ricerca e Applicazione delle cellule staminali presso l’Università di Kyoto

19 giugno 2016 – Revert Onlus, l’associazione nata per finanziare e promuovere la ricerca sulle cellule staminali cerebrali con l’obiettivo di trovare una cura per le malattie neuredegenerative, e l’ IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza Opera di San Pio da Pietrelcin sono lieti di annunciare che il Prof. Angelo Vescovi, Direttore Scientifico di Revert Onlus e dell’ IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza Opera di San Pio da Pietrelcina, è stato nominato da Papa Francesco membro della Pontificia Accademia per la Vita.

S.E. Mons Vincenzo Paglia, Presidente dell’Accademia e di Revert Onlus, ha commentato la nomina affermando che “con questo atto Papa Francesco ha costituito un collegio di accademici di altissima qualità scientifica che saprà offrire alla Chiesa cattolica e al mondo intero una visione profonda e sapiente a servizio della vita umana, soprattutto di quella più debole e indifesa. Gli accademici nominati dal Santo Padre provengono da 27 paesi del mondo e sono eccellenze nei diversi campi del sapere umano. Fra loro sono presenti anche alcuni non cattolici, appartenenti ad altre religioni e non credenti, segno che la tutela e la promozione della vita umana non conosce confini e può essere realizzata solo grazie al lavoro di tutti”.

La nomina del Prof. Angelo Luigi Vescovi rappresenta uno straordinario riconoscimento dell’importante lavoro di ricerca e sperimentazione realizzato anche attraverso Revert Onlus, oltre a testimoniare le profonde radici etiche che rappresentano la base della ricerca dell’associazione.

L’annuncio arriva inoltre a pochi giorni dall’avvio della Sperimentazione Clinica Di Fase I sulla Sclerosi Multipla Secondaria Progressiva, in collaborazione con l’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza, la Fondazione Cellule Staminali, l’Azienda Ospedaliera di Terni, lo Swiss Institute for Regenerative Medicine e l’Ospedale di Lugano.

Leave a Reply