Libero – Scienza, il luminare Angelo Vescovi

By 16 Novembre 2015Ottobre 20th, 2020Rassegna Stampa

Libero, 16/11/2015 – Scienza, il luminare Angelo Vescovi: “Grazie alle staminali vivremo fino a 150 anni”

Di cellule staminali chissà quante volte ne abbiamo sentito parlare o ne abbiamo discusso – tra questioni etiche e polemiche – magari senza nemmeno sapere di preciso cosa siano. Ma ci siamo appassionati lo stesso, perché sono, inevitabilmente, il nostro futuro. La speranza. La strada per combattere le malattie neurologiche e neurodegenerative come la SLA, il Morbo di Parkinson, la Sclerosi Multipla, l’Alzheimer, ma anche il cancro. L’Italia in questo campo è all’avanguardia e il professor Angelo Vescovi, 53 anni, è uno dei massimi esperti. Professore di Biologia cellulare all’Università Bicocca di Milano, direttore scientifico dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, dell’istituto di Genetica Umana G. Mendel di Roma e della Banca delle Cellule staminali Cerebrali di Terni, è stato il primo al mondo (con due colleghi canadesi) a isolare delle cellule staminali cerebrali da un cervello adulto, è stato il primo a mettere a punto la tecnica di coltura e moltiplicazione delle staminali cerebrali umane creando una criobanca ed è stato il primo ad effettuare un trapianto in pazienti affetti da SLA.
[Leggi l’intervista]

Leave a Reply